Metropoli-
tane più lunghe del mondo: ecco le prime 10

Da Shanghai a Città del Messico: quando estensione fa rima con efficienza

Nelle grandi città il trasporto pubblico è cruciale per garantire una copertura capillare dell’esigenza di mobilità dei cittadini. La metropolitana risponde a questo bisogno  perché consente di spostarsi con grande rapidità da una parte all’altra.

Nel 1863 Londra fu la prima a pensare di sviluppare una ferrovia sotterranea per agevolare gli spostamenti dei cittadini, dando vita così alla prima rete metropolitana al mondo.
Il sistema di trasporto sotterraneo fu successivamente adottato anche da altre metropoli che si sono dotate, via via, di una vasta rete di collegamenti.

Le ferrovie sotterranee possono caratterizzarsi per estensione (espressa in chilometri) e per numero di stazioni, oltre che di linee.

Ma sapete qual è la metropolitana più lunga del mondo? Ecco la classifica delle metro più estese.

Le 10 metropolitane più lunghe del mondo

Shanghai - La metro di Shanghai si aggiudica il primato con ben 588 Km di lunghezza. È stata inaugurata nel 1993 e conta 14 linee. Le sue 364 stazioni possono ospitare più di 3 milioni di utenti l’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2016. Grazie a questi numeri, quella di Shanghai si conferma dunque la metropolitana più lunga al mondo. Si tratta di una struttura moderna e tecnologica, dove effettua servizio anche il Transrapid (o Maglev), il treno a levitazione magnetica, in grado di raggiungere una velocità di 350 km/h in soli 2 minuti.

Pechino - Secondo posto in classifica per la metro di Pechino che vanta 554 Km di lunghezza. È stata inaugurata nel 1971 e conta 18 linee. Le sue 334 stazioni possono ospitare più di 3 milioni di passeggeri l’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2015. La sua realizzazione risale agli inizi degli anni ’70: fu infatti la prima metro costruita nella Cina continentale. Ma il suo ulteriore sviluppo, avvenuto nel 2008, lo si deve all'assegnazione dei Giochi Olimpici. La metro di Pechino è anche nota con il nome di “Dragone sotterraneo” che si distingue per i costanti lavori di manutenzione, sia ai treni che alle stazioni, oltre che per le numerose info a disposizione dei passeggeri che vi transitano. Nota green a favore di questa metro: la possibilità sulla linea 10 di inserire, in appositi distributori, le bottiglie di plastica usate, e ricevere uno sconto sull’acquisto del biglietto.

Londra - Nella classifica delle metropolitane più lunghe del mondo, al terzo posto troviamo la metro di Londra, lunga 402 Km. È stata inaugurata nel 1890 e conta 11 linee. Le sue 270 stazioni possono ospitare più di 1 milione di passeggeri l’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2008. Si tratta della prima metropolitana costruita al mondo, che continua a caratterizzarsi per il suo efficiente funzionamento. Nota come “The tube”, la metropolitana a Londra è un mezzo per tutti e ospita a bordo anche personaggi celebri.

New York City - Tra le 10 metropolitane più lunghe del mondo, in quarta posizione c’è anche la metro di New York, con i suoi 375 Km di lunghezza. È stata inaugurata nel 1904 e conta 34 linee. Le sue numerose stazioni, ben 469, vedono transitare quasi 2 milioni di passeggeri l’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2015. Si tratta della prima metropolitana in grado di garantire un servizio h 24, 7 giorni su 7, e dove è possibile scoprire il talento degli artisti di strada.

Mosca - Ci spostiamo in Russia con la metro di Mosca che, potendo vantare 338.8 Km di lunghezza, si piazza al quinto posto della nostra classifica. La struttura è stata inaugurata nel 1935 e conta 14 linee. Le sue 203 stazioni vedono transitare più di 2 milioni di persone durante tutto l’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2016. Qui la metro ha una doppia valenza: mezzo di trasporto efficiente ma anche posto da visitare durante il soggiorno in città, dal momento che 44 delle sue stazioni sono considerate patrimonio culturale. Qualche curiosità: stando a quanto riporta il Dipartimento dei Trasporti, la metro di Mosca garantisce la più alta puntualità; inoltre, durante la Seconda Guerra Mondiale, si trasformò in un rifugio antiaereo, permettendo a moltissime persone di mettersi in salvo.

Seoul - La metro di Seoul, con i suoi 331.5 Km di lunghezza, si posiziona sesta in classifica. La struttura è stata inaugurata nel 1974 e conta 20 linee. Le sue 256 stazioni sono in grado di movimentare più di 2 milioni e mezzo di utenti nel corso dell’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2015. È una delle più utilizzate al mondo, considerata anche l’importanza delle linee adibite al traffico pendolare. Tecnologica e sempre connessa, questa metropolitana fornisce in tempo reale numerose informazioni ai passeggeri in transito, oltre a coccolarli con sedili riscaldati, durante la stagione invernale.

Madrid - Torniamo in Europa, e precisamente in Spagna, dove la metro di Madrid con i suoi 294 Km di lunghezza si aggiudica la settima posizione nella classifica delle 10 metropolitane più lunghe del mondo. La struttura è stata inaugurata nel 1919 e conta 13 linee. Le 301 stazioni al suo interno, vedono transitare più di 5 milioni di persone durante tutto l’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2015. La sua costante crescita nel corso degli anni le consente di confrontarsi alla pari con le metro più moderne e tecnologiche, come quelle di Shanghai e di Pechino. Un paio di curiosità: la metro di Madrid possiede 1.698 scale mobili e 522 ascensori; e una delle sue stazioni ospita un museo archeologico.

Shenzen – Sempre in Cina troviamo una delle metro di più recente costruzione che vanta 286 Km di lunghezza, aggiudicandosi così l’ottava posizione della nostra classifica. Si tratta della metro di Shenzen, inaugurata nel 2004, con 8 linee e 149 stazioni, per un traffico che supera il milione di passeggeri l’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2016.

Guangzhou – Restiamo in Cina e scopriamo la penultima posizione. La metro di Guangzhou, lunga 267.5 Km, è stata inaugurata nel 1997 e conta 9 linee. Le sue 144 stazioni vedono transitare quasi 2 milioni e mezzo di persone l’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2015 ma la costruzione di quest’opera fu a lungo osteggiata a causa dell’inadeguatezza del terreno, giudicato geologicamente non adatto ad ospitare una rete ferroviaria sotterranea. Nel 2013, nei pressi del cantiere di due stazioni, si aprì una voragine che provocò diversi crolli.

Città del Messico – All’ultimo posto, chiude la classifica delle 10 metropolitane più lunghe, la metro di Città del Messico con 226.5 Km. Sono 12 le linee e 195 le stazioni al suo interno, per un traffico passeggeri pari a più di 1 milione e mezzo di persone l’anno. Gli ultimi lavori di espansione sono stati effettuati nel 2012. Si tratta della prima metro ad aver introdotto il sistema di colori e simboli per l’individuazione delle varie linee che, tranne nel caso della linea 4, dispongono di passaggi sia sotterranei che superficiali.