Shinkansen in Texas, un campione di sostenibilità

Sulla linea del Texas correrà il treno giapponese che ha inaugurato l’alta velocità mondiale

Il treno Shinkansen in Texas

Il treno ad alta velocità del Texas sarà un campione di mobilità sostenibile. Il modello scelto dalla Texas Central Partners è infatti l’N700-S, il celebre Shinkansen giapponese.
Il sito della società riporta che il convoglio selezionato per correre sulla linea Houston Dallas consumerà otto volte in meno in termini di energia ed emetterà un dodicesimo di diossido di carbonio rispetto a un Boeing 777-200.
Inoltre, l’energia cinetica prodotta dal convoglio in movimento viene conservata e convertita in energia elettrica da utilizzare per far rallentare il convoglio stesso.
Oltre al comfort, significativa è anche la capacità di trasportare persone. Il treno è formato da 8 carrozze, in grado di portare circa 400 passeggeri. E secondo i calcoli, nell’arco dei primi anni di attività, il treno arriverà a trasportare 7 milioni di passeggeri all’anno.

 
Osaka, Shinkansen Station
 

Shinkansen in Texas: la storia dietro al mito

Il modello N700-S è stato concepito in Giappone, e viene attualmente utilizzato dalla Central Japan Railway Company, la compagnia che opera il famoso Shinkansen.
Il paese comincia a progettare il treno veloce già dal 1957, anche se la prima linea del Tōkaidō Shinkansen diventa operativa dal 1964. La sua attività cresce nel tempo, con un boom registrato nel 1970, in occasione del World Expo di Osaka, quando i treni in servizio arrivano a 16.
Nel 1972 diventa operativa una nuova linea, quella tra Osaka e Okayama, estesa poi nel 1975 fino alla città di Hakata. Da allora lo Shinkansen si è diffuso ancora di più in Giappone, diventando nel tempo un esempio per lo sviluppo dell’alta velocità mondiale. Così è accaduto per il TGV francese, inaugurato nel 1981, e per l’Inter-City Express tedesco, che ha iniziato la sua attività nel 1991.
Negli anni la tecnologia dello Shinkansen si è evoluta attraverso l’uso di superconduttori magnetici che facessero levitare il treno. Oggi la sperimentazione prosegue e la Japan National Railways ha annunciato che entro il 2027 la linea Tokyo-Nagoya raggiungerà i 505 km/h.
Negli ultimi anni, la Japan National Railway ha iniziato a vendere all’estero il treno, apprezzato nel mondo non solo per la sua velocità, ma anche per la sicurezza. In oltre 50 anni di attività non sono mai stati registrati deragliamenti o collisioni di treni Shinkansen.

IL MODELLO N700 È STATO CONCEPITO IN GIAPPONE, E VIENE ATTUALMENTE UTILIZZATO DALLA CENTRAL JAPAN RAILWAY COMPANY

IL TRENO È FORMATO DA 8 CARROZZE, IN GRADO DI PORTARE CIRCA 400 PASSEGGERI

IL GIAPPONE COMINCIA A PROGETTARE IL TRENO VELOCE GIÀ DAL 1957, ANCHE SE LA PRIMA LINEA DEL TŌKAIDŌ SHINKANSEN DIVENTA OPERATIVA DAL 1964

IN OLTRE 50 ANNI DI ATTIVITÀ NON SONO MAI STATI REGISTRATI DERAGLIAMENTI O COLLISIONI DI TRENI SHINKANSEN

Leggi gli altri articoli dello speciale

texas 282x141 ITA