Qual è il ponte più lungo del mondo? Ecco la classifica

Estensioni ragguardevoli, ingenti investimenti e anni di lavori per la realizzazione

Viaggiando, ne attraversiamo di lunghi e di alti. I ponti, in particolar modo quelli stradali, sono degli elementi dello scenario che consideriamo comuni quando percorriamo strade a decine di metri di altezza da un fiume o da una valle sottostante. In alcuni casi, però, si ha a che fare con delle opere di ingegneria che, quanto a dimensioni e a tecnica, lasciano senza parole. Si pensi al viadotto di Millau, in Francia, che vanta un'altezza di ben 341 metri, o al ponte Beipanjiang, in Cina, che si erge a 565 metri al di sopra del fiume Beipan.

Talvolta a stupire non è però l'altezza dei ponti, quanto piuttosto la loro lunghezza. In Italia, per esempio, il primato spetta al viadotto di Coltano, sull’Autostrada A12, che si estende per 9,6 chilometri. Al secondo posto, nel nostro Paese, si piazza il viadotto sull'Autostrada A19, che sorvola il torrente Fichera, con 7 chilometri di lunghezza.
Ma il ponte più lungo del mondo vanta dimensioni ancora più ragguardevoli: raggiunge infatti l‘estensione di 164.800 metri, più della distanza tra Bari e Lecce.

Dove si trova il ponte più lungo del mondo? E quanto sono lunghi gli altri viadotti che si distinguono per estensione?

Ponti più lunghi del mondo: la classifica

Danyang-Kunshan Grand Bridge - Con i già citati 164.800 metri di lunghezza, il viadotto Danyang Kunshan conquista il titolo di ponte più lungo al mondo. La sua costruzione è iniziata nel 2006 e, impiegando oltre 10.000 persone, è stata terminata nel 2010, con un costo totale di 8,5 miliardi di dollari. Un ponte così incredibilmente lungo si è reso necessario per oltrepassare un'area costellata da canali, fiumi, laghi e risaie. Facente parte della linea ad alta velocità Beijing-Shanghai, il ponte più lungo al mondo è localizzato nello specifico tra Shanghai e Nanjing, nella provincia di Jiangsu. Per 9 chilometri, passa sopra le acque del lago Yangcheng.

Changhua-Koahsiung Viaduct - Il secondo ponte più lungo al mondo si trova a Taiwan, ed è circa 7 chilometri più corto del Danyang-Kunshan Grand Bridge. Il viadotto Changhua-Koahsiung è lungo 157.317 metri, ed è una parte fondamentale della linea Taiwan High Speed Rail. Completato nel 2007, questo ponte - vista la particolare zona geografica, tra Baguazhang e Zuoying - è stato costruito seguendo scrupolosi criteri antisismici.

Cangde Grand Bridge - Chiude il podio il Cangde Grand Bridge, lungo 115.900 metri. Anche questo ponte, come già il Danyang-Kunshan Grand Bridge, si trova lungo la linea ad alta velocità Beijing-Shanghai. Il viadotto conta in tutto 3.092 pilastri, ed è stato concluso nel 2010, nel medesimo anno, quindi, del ponte più grande del mondo.

Tianjin Grand Bridge - Anche il quarto ponte più lungo del mondo si trova in Asia, nuovamente in Cina, e sempre sulla rete ferroviaria. Lungo complessivamente 113.700 metri, si estende tra Langfang e Qingxian. I lavori, iniziati nel 2006, sono terminati nel 2010, e il ponte è stato inaugurato nel 2011.

Weinan Weihe Grand Bridge - Si rimane in Cina anche con il quinto posto che si distacca però dalle estensioni dei viadotti precedentemente citati. Il Weinan Weihe Grand Bridge è infatti lungo 79.732 metri. La sua costruzione è terminata nel 2008, così da conquistare – anche se per poco - il titolo di ponte più lungo del mondo. Questo viadotto fa parte della Zhengzhou–Xi’an High-Speed Railway.

Hong Kong-Zhuhai-Macao Bridge - In sesta posizione c'è una new entry, ovvero il ponte Hong Kong-Zhuhai-Macao, inaugurato nel 2018. Questa struttura collega Hong Kong, Zhuhai e Macao - le più importanti città del delta del Fiume delle Perle - attraversando il canale Lingdingyang. Lungo in tutto 55.717 metri, il ponte è stato completato nel 2017, dopo 8 anni di lavori. Alcuni dati interessanti: il ponte è stato realizzato utilizzando 400.000 tonnellate di acciaio ed è dotato di un tunnel sottomarino lungo quasi 7 chilometri. Il costo dell'intera opera, seppur non ufficiale, è di circa 7 miliardi di dollari. Un'ultima curiosità su questa new entry: la forma del ponte ricorda quella del tipico dragone cinese.

Bang Na Expressway – Il settimo posto della classifica se lo aggiudica un ponte che si trova in Thailandia, lungo 54 chilometri, quindi poco meno rispetto al Hong Kong-Zhuhai-Macao Bridge. Eccezion fatta per l'attraversamento del fiume, il viadotto ferroviario si eleva su chilometri e chilometri di terra ferma. Disegnato nel 1994 dall'ingegnere americano Louis Berger, il ponte è stato completato nel 2000, ed è stato il ponte più lungo del mondo fino al 2004.

Beijing Grand Bridge - Per scoprire l’ottava posizione torniamo sulla linea ad alta velocità Beijing-Shanghai. Questo viadotto ferroviario, che si estende per 48.153 metri, è stato terminato nel 2010 e inaugurato l'anno successivo.

Lake Pontchartrain Causeway - Ecco il primo e unico ponte di questa classifica situato al di fuori dell'Asia. Il Lake Pontchartrain Causeway si trova infatti in Louisiana, negli Stati Uniti, tra la città di Mandeville e la città di Metairie, e attraversa per intero il lago Pontchartrain. In realtà, i ponti sono due, uno parallelo all'altro: il primo fu costruito nel 1956, ed è lungo 38.400 metri; il secondo, completato nel 1969, è lungo 15 metri in più, ed è utilizzato per il traffico verso sud, in direzione di Metairie. Lungo il percorso verso nord, il ponte è caratterizzato da un tratto basculante che consente il passaggio ad imbarcazioni di grandi dimensioni.

Wuhan Metro Bridge - Con il decimo ponte più lungo del mondo che chiude questa classifica, si torna in Cina, e più nello specifico nella città di Wuhan. Il Wuhan Metro Bridge con i suoi 37.788 metri costituisce l'intera Linea 1 della metropolitana cittadina, così da conquistare il titolo del più lungo viadotto continuo del mondo. La linea 1 è stata costruita nel 2004, facendo di Wuhan la quinta città cinese dotata di metropolitana.