Perth: una ferrovia contro il traffico

PERTH STA REALIZZANDO UNA NUOVA LINEA FERROVIARIA NELLA ZONA EST DELLA CITTÀ

Perth

Perth è la quarta città dell’Australia in termini di grandezza, ma sta crescendo così velocemente che metà delle sue strade rischiano di diventare le più congestionate del Paese.
Sebbene questa ipotesi non si concretizzerà prima dei prossimi quindici anni, le autorità cittadine sono già al lavoro per tentare di scongiurarlo. La scorsa primavera è stato assegnato un appalto da 1,2 miliardi di dollari australiani a un consorzio costituito dal Gruppo Salini Impregilo e dalla società australiana NRW per l’ampliamento del sistema di trasporto di Perth.

Il progetto Forrestfield-Airport Link prevede infatti la realizzazione di una nuova linea ferroviaria che raggiungerà la periferia nella zona est di Perth. La nuova linea partirà dalla già esistente Midland Line, vicino al quartiere di Bayswater, adiacente al Perth Central Business District (CBD), attraverserà la zona di Belmont, raggiungerà l’aeroporto di Perth e da li proseguirà fino a Forrestfield, nella contea di Kalamunda.
Il nuovo collegamento Forrestfield-Airport sarà lungo 8,5 chilometri con tre stazioni: Forrestfield, Belmont e Airport Central, dentro lo scalo internazionale della città.
I lavori, che saranno terminati nel 2020, prevedono anche la creazione di 3.000 stalli per parcheggi divisi tra le stazioni di Belmont e Forrestfield, oltre all’incremento delle linee bus che servono le stazioni, in particolare al capolinea di Forrestfield.
Al termine della cerimonia tenuta all’inizio di novembre che ha dato il via alla costruzione, il primo ministro dello Stato di Western Australia, Colin Barnett, ha dichiarato: «Il Forrestfield-Airport Link farà da traino anche alla crescita residenziale e commerciale delle aree che si sviluppano accanto alla linea ferroviaria».
«Si tratta di un progetto di riferimento per la Western Australia» ha spiegato ai reporter il ministro dei Trasporti dello Stato, Bill Marmion.
Il ministero di Marmion ha ribadito che proprio la nuova linea ferroviaria permetterà a Perth di mantenere il suo elevato standard in termini di qualità della vita anche quando, nel 2030, la popolazione passerà da 2 a 3,5 milioni di abitanti. «La costruzione della linea – ha spiegato Marmion – è un passaggio importante nel miglioramento del trasporto pubblico nell’area est di Perth perché contribuirà a ridurre il congestionamento di tutta la zona».

 
Nodida
 

Secondo l’analisi realizzata da Infrastructure Australia, la ferrovia sorgerà infatti proprio a ridosso di quelli che nel 2031 saranno cinque degli 11 corridoi stradali più congestionati dell’Australia. Tra questi corridoi rientrano anche le autostrade di Tonkin, Graham Farmer e Leach.
Tuttavia, già oggi il traffico rappresenta un problema per Perth, con un costo stimato nell’ordine dei 2 miliardi di dollari australiani all’anno. «È chiaro – si legge nel summary del progetto “Transport @ 3.5 Million” – che pianificare oggi il futuro dei trasporti di Perth è una decisione lungimirante in termini finanziari, essenziale per fare in modo che l’economia della città continui a muoversi insieme ai suoi abitanti».
E infatti gli esperti di trasporto hanno già quantificato i benefici della nuova linea per gli utenti. Entro il 2030, la linea arriverà a servire 29.000 passeggeri al giorno, contribuendo così a ridurre la congestione del traffico e l’inquinamento. L’impatto sull’ambiente sarà equivalente a togliere ogni giorno dalle strade una quantità di veicoli che varia dai 9.000 ai 15.000, con conseguente dimezzamento delle emissioni inquinanti di CO2.

A questo si aggiungono i vantaggi in termini di tempo risparmiato: i residenti di Forrestfield potranno raggiungere il Central Business District in soli 20 minuti rispetto ai 45 minuti necessari oggi in macchina, con picchi che possono arrivare a un’ora di transito. Quelli che invece vivono nella contea di Kalamunda dimezzeranno il tempo attuale grazie ad una più efficiente rete di bus collegata con il capolinea alla stazione di Forrestfield.
Inoltre la linea contribuirà alla creazione di posti di lavoro (saranno 2.000 solo i posti di lavoro diretti creati per la costruzione dell’opera) e di nuovi esercizi commerciali a Forrestfield, e l’aeroporto non sarà più visto come un ostacolo che separa le zone esterne dal centro di Perth.
Il progetto prevede un bassissimo impatto ambientale, perché la gran parte dei lavori del Forrestfield-Airport Link saranno sottoterra: Salini Impregilo insieme ad NRW metteranno in campo due TBM (tunnel-boring machine), che scaveranno due tunnel paralleli per tutta la lunghezza della linea.

LA CITTÀ DI PERTH STA REALIZZANDO UNA NUOVA LINEA FERROVIARIA NELLA ZONA EST PER CONTENERE IL CONGESTIONAMENTO DEL TRAFFICO E RIDURRE LE EMISSIONI INQUINANTI

ENTRO IL 2031, LA CITTÀ RISCHIA DI AVERE 5 DEGLI 11 CORRIDOI STRADALI PIÙ TRAFFICATI D’AUSTRALIA

LA FORRESTFIELD-AIRPORT LINK ARRIVERÀ A TRASPORTARE 29.000 PASSEGGERI AL GIORNO

LA LINEA METTERÀ IN COLLEGAMENTO LE AREE PERIFERICHE DI FORRESTFIELD E KALAMUNDA CON IL CENTRO DELLA CITTÀ

IL PROGETTO CREERÀ 2.000 POSTI DI LAVORO DIRETTI